Stagione 2017-2018

Con una formazione rimaneggiata i biancorossi escono sconfitti con il punteggio finale di 54-49.

Partita dalle due facce per i biancorossi: dopo un primo tempo giocato alla grandissima, che ha visto i nostri avanti 25-36 , purtroppo nella ripresa giocata sempre punto a punto ha visto la nostra formazione segnare solo 13 punti. Nel concitato finale i locali hanno avuto la meglio.

Nel prossimo turno in casa i teramani se la vedranno contro la corazzata Antoniana Pescara. Un match che si preannuncia proibitivo.

Palla a due Sabato 23 Dicembre alle ore 18.

Parziali 10-15/25-36/43-40/54-49

BB TERAMO: Manente 5, Antonini 4, Di Francesco M. 13, Rossi 10, Roscioli 5, Merola 3, Innamorati 4, Di Francesco S. 5, Serena ne, Gualà ne

 

 
 
Un Basketball Teramo in formazione rimaneggiata deve arrendersi all'Ortona con il punteggio finale di 85-58.
La partita dura solo il primo tempo che vede i nostri ragazzi giocare ad armi pari e chiudere sul -4 (36-32). Il parziale della terza frazione (32-11), che la dice lunga sul rientro dagli spogliatoi, è interamente per i padroni di casa che di fatto chiudono anticipatamente la contesa.
Nel prossimo turno, domenica 17 febbraio, i giovani biancorossi saranno ospiti dello Spoltore in un'altra trasferta che si preannuncia complicata.
 
Intrepida Ortona - Basketball Teramo 85-58
Intrepida Ortona:
Basketball Teramo: Di Francesco M. 12, Manente 10, Massotti 17, Merola 10, Robbe, Roscioli 10, Robbe, Rossi, Serena . All. Passaquale
Parziali: 24-15, 12-17, 32-11, 17-16
Progressivi: 24-15, 36-32, 68-43, 85-59

Serie D: I biancorossi si arrendono nel quarto finale alla capolista Robur

Sconfitta per i giovani teramani che si arrendono solo nell'ultimo periodo alla più quotata e capolista Robur Pescara, con il punteggio finale di 80-58. 
Non inganni il punteggio perchè i biancorossi soprattutto nel primo tempo ed in una buona parte del terzo periodo hanno fatto sudare le classiche "sette camice" alla squadra di casa.
Purtroppo nel quarto finale è venuta a mancare la lucidità offensiva, con soli 9 punti segnati, e l'atteggiamento difensivo di lottare con energia sui rimbalzi e "palle vaganti", che ha permesso ai padroni di casa di avere più possessi e di allungare subito in doppia cifra di vantaggio per poi gestire tranquillamente gli ultimi minuti dell'incontro.
Una partita che ha sicuramente tanto da insegnare ai nostri giovani atleti che con la giusta dose di attenzione, determinazione, gioco di squadra offensivo e difensivo possono competere con tutti (ma è richiesta una concentrazione e presenza per tutti i 40').
Nel prossimo turno i biancorossi sfidano in casa il Popoli.
Il match, a questo punto, è fondamentale per l'accesso ai play-off: l'obiettivo per i ragazzi di coach Passaquale è uno solo... vincere e ribaltare il -2 dell'andata scaturito solo dopo un tempo supplementare (89-87). 
La palla a due è fissata per sabato 2 Febbraio alle ore 17:30 alla Palestra San Gabriele.

Robur Pescara - Basketball Teramo 80-58

Robur Pescara: More ne, Paoletti 5, Tracanna 8, Vegliò 7, Pietrantoni 9, Mastrdomenico Alessio, Rabottini, Rinaldi 3, Del Monte 17, Cefaratti 15, Di Tommaso ne, Mastrodomenico Andrea 16.

Basketball Teramo: Di Francesco M. 13, Di Francesco S. , Gualà NE, Innamorati 6, Maggioni 4, Manente 5, Massotti 21, Merola , Roscioli 4, Rossi 4.

Parziali: 21-20, 40-39, 57-49, 80-58

 
 
 
 

Una pallacanestro Popoli in grande forma, dopo aver superato nel turno infrasettimanale l'Antoniana Pescara, passa a Teramo col punteggio finale di 70-82. La partita ha visto un sostanziale equilibrio per tutto l'arco del match 44-42 al'intervalli. Nel rientro dagli spogliatoi i padroni di casa chiudono il terzo parziale sotto di tre lunghezze, non avendo ma il cinismo di allungare i punti di vantaggio presi, cosa che, all'inizio del quarto finale fanno gli ospiti: infatti, il popoli piazza tre canestri di fila con Pinti prendendosi la doppia cifra di vantaggio e riuscendola a difendere senza particolari rischi.
I biancorossi hanno concesso sicuramente troppo in difesa e tirato con percentuali troppo basse che non hanno dato la giusta fiducia nei momenti chiave del match. Ai biancorossi manca il cinismo offensivo di chiudere la partita, o quantomeno provarci nei break che durante la partita i ragazzi di coach Passaquale fanno; ma, per far questo, bisogna difendere di più ed evitare i canestri facili che permettono alle formazioni avversarie di rimanere sempre a contatto.

Grande vittoria per i giovani teramani che vincono una partita combattutissima contro Lanciano e salgono a quota 8 punti in classifica. I biancorossi si presentano al match senza Innamorati (malato), Massotti e Rossi (in panchina con la serie B), ma nonostante tutto, sopratutto nel secondo tempo, sfoderano una prestazione corsara.
Partita molto equilibrata con i padroni di casa che partono fortissimo nel primo tempo (23-15 nella prima frazione) ed all'intervallo sul +9, 35-26.
Coach Passaquale striglia i suoi nello spogliatoio e la reazione è da grande squadra. I teramani segnano 45 punti nel secondo tempo e sopratutto con una difesa più attenta concedono ai padroni di casa 28 punti.